Conad Scherma Modica

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

LA CONAD SCHERMA MODICA DOMINA AD ACIREALE – BUONA PRESTAZIONE PER POLARA IN COPPA DEL MONDO UNDER 20 A LIGNANO – GIORGIO AVOLA INSERITO NELLA LISTA DEGLI ATLETI DI INTERESSE OLIMPICO

E-mail Stampa PDF

Parte col piede giusto il nuovo anno per la Conad Scherma Modica che, in questo primo weekend del 2011, raccoglie ottimi risultati sia nella Prova regionale under 14 di Acireale sia nella prova di Coppa del Mondo under 20 a Lignano.

 

Nella città etnea ben quattro i titoli conquistati dai giovanissimi atleti della Conad per un bottino di tredici podi complessivi.

Dominano le rispettive categorie Adriano Civello (prime lame fioretto), Carolina Cavallo (giovanissime fioretto), Saro Flamingo (maschietti spada) ed Alberto Di Natale (maschietti fioretto) che potremmo definire “figlio d’arte”. Alberto è infatti il secondi di tre figli del Prof. Salvatore Di Natale, preparatore atletico da ben 18 anni della Conad Modica.

Una grandissima emozione – dichiara proprio il Prof. Di Natalesentivo che Alberto avrebbe potuto regalarmi questa grande soddisfazione, non a caso ho deciso di accompagnarlo ad Acireale per assistere a tutta la sua gara, tifando e soffrendo a bordo pedana. E che sofferenza”.

A salire sugli altri gradini del podio nelle varie categorie Sofia Fiore, Simona Di Raimondo, Ugo Glorioso , Carlotta Puccia, Martina Scravaglieri, Massimo Arezzo, Paola Maltese, Carmelo Garofalo e Paolo Iemmolo.  

Risultati di grande importanza che confermano la leadership della Conad Scherma Modica in Sicilia e fanno ben sperare i Maestri Puglisi e Migliore per le prossime prove nazionali.  

In terra friulana era invece di scena la prova italiana del circuito di Coppa del Mondo under 20, a cui ha partecipato l’atleta modicano Walter Polara. Il giovane fiorettista della Conad, dopo un girone eliminatorio chiuso con tre vittorie e tre sconfitte supera il primo match di eliminazione diretta per 15-10 contro un atleta slovacco per poi arrendersi nel match successivo al forte russo Lichagin per 15-11. Buona dunque la prova del modicano che inizia ad acquisire dimestichezza con le gare internazionali e soprattutto con la maglia giovanile.

Infine la ciliegina sulla torta. Il campione modicano Giorgio Avola si conferma uno dei punti di riferimento del fioretto italiano, tanto da essere stato inserito tra gli atleti di Interesse Olimpico, ulteriore tappa di avvicinamento verso un sogno chiamato “Londra 2012”. L’inseguimento alla qualificazione olimpica partirà proprio a fine gennaio dalla 1° Prova di Coppa del Mondo in programma a Parigi, dove Avola disputerà sia la prova individuale che la prova a squadre.

 

Destina il 5x1000 alla Scherma Modica

C.F: 90002530880


  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali