Conad Scherma Modica

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

GIORGIO AVOLA VOLA A SAN PIETROBURGO PER LA COPPA DEL MONDO – OTTIMI SEGNALI DA RICCIONE ED ANCONA

E-mail Stampa PDF

Riparte dalla Russia la stagione di Coppa del Mondo assoluta di fioretto maschile che, dopo la sosta del mese di aprile, vedrà riprendere la corsa verso Rio 2016 da San Pietroburgo con le gare in programma già dal prossimo weekend.

Giorgio Avola e il Maestro Eugenio Migliore, reduci dalla settimana di allenamento collegiale a Norcia, voleranno domani in terra russa per continuare nella striscia positiva sinora ottenuta.

Attualmente il fiorettista modicano, numero dodici del ranking mondiale, salterà le qualifiche di venerdì approdando direttamente al tabellone dei 64 in programma sabato.

Domenica invece Avola e i compagni Cassarà, D.Garozzo e Baldini saliranno in pedana nella prova a squadre per difendere il secondo posto nel ranking e cercare di agguantare la vetta. Queste ultime gare della stagione risultano di grande importanza sia a livello individuale che a squadre, in quanto serviranno a stabilire i tabelloni di eliminazione diretta delle gare olimpiche di Rio 2016.

Nel corso della settimana precedente la Conad Scherma Modica è stata inoltre impegnata sia a Riccione per il Gran Premio Giovanissimi 2016 che ad Ancona per la Coppa Italia e la serie A2 a squadre.

In terra romagnola hanno partecipato ben 29 atleti modicani della categorie under14, sia nel fioretto che nella spada, che si erano guadagnati la qualificazione nel corso della stagione.

Di grande rilievo tutta la prova della categoria maschietti di fioretto, che oltre alla medaglia d’argento di Marco Palermo ha visto anche Francesco Spampinato fermarsi per una stoccata agli ottavi con un 16º posto finale e Tommaso Guzzardi giunto 19º su 174 partecipanti totali.

Ottima anche la gara di Giulia Floridia nelle giovanissime di fioretto, giunta ai Campionati Italiani a Riccione con grandi aspettative dopo il 3º posto nella seconda prova under14 nazionale, ma non in perfette condizioni anche a causa di un’influenza che l’ha tenuta a letto fino alla vigilia della partenza.

La giovanissima fiorettista modicana ha sfiorato i quarti di finale con un 12º posto su 105 partecipanti che non rispecchia a pieno le sue potenzialità.

Ottima anche la prova di Emanuele Zaccaria nella difficile gara degli allievi spada con oltre 200 partecipanti, Emanuele ha perso un match alla sua portata per i quarti di finale, e il suo 15º posto finale assieme al crescendo di risultati lungo tutta la stagione segna comunque una progressiva maturità che unita a grandi potenzialità può far ben sperare per il suo futuro agonistico.

Infine ad Ancona molto positiva la prestazione della squadra di fioretto femminile composta da Carlotta Puccia, Eleonora Di Guardo, Simona Di Raimondo ed Alice Cascone guidate a fondo pedana dal M° Leandro Giurdanella.

Le ragazze hanno così difeso la serie A2 di fioretto femminile, chiudendo l’ultimo match dei play out vittoriose sul club Pisa Scherma con un perentorio 45-30.

 

Destina il 5x1000 alla Scherma Modica

C.F: 90002530880


  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali