Conad Scherma Modica

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

AL GRAND PRIX KINDER DI RICCIONE APRILE, PALERMO E MIGLIORE SFIORANO IL PODIO NEL FIORETTO

E-mail Stampa PDF

Ancora grandi soddisfazioni per la Conad Scherma Modica che al Grand Prix Kinder+ Sport di fioretto a Riccione ha piazzato, tra sabato 25 e domenica 26 marzo, tre atleti tra i primi otto su base nazionale. Davvero ottimi segnali di un vivaio in costante crescita che lasciano ben sperare per questo fine di stagione parecchio intenso.

Veniamo ai tre moschettieri capaci di conquistare questi ottimi piazzamenti.

Leonardo Aprile, quinto nei maschietti di fioretto su 145 partecipanti da tutta Italia, conclude il girone eliminatorio con tutte vittorie e nel percorso di eliminazione diretta supera Camorri (Arezzo) 10-2, agli ottavi vince con Biondi (Sarnico) 10-2 e per i quarti batte Scotti (La Spezia) per 10-7, prima di arrendersi per 6-5 alla priorità con Tenze (Pisa) nel match che vale il podio.

Stesso percorso anche per Marco Palermo, quinto nei Giovanissimi su 166 partecipanti. Palermo ottiene tutte vittorie nel girone di qualificazione e successivamente batte Biffi (Bari) 10-3, Paoletti 10-6 (Cordenons), per gli ottavi Richiardi (Torino) 10-1 e per i quarti di finale Zanardo (Mogliano) 10-9. Nella stessa categoria da segnalare l’infortunio di Francesco Spampinato che lo costringe a dare forfait e ad accontentarsi di un undicesimo posto e il ventesimo posto di Guerrieri.

Infine Ignazio Migliore, settimo nei ragazzi su 136 partecipanti. Nel girone eliminatorio ottiene cinque vittorie e una sola sconfitta e nel percorso di gara supera Minarini (Trani) 15-2, Menegotto (Chiavari) 15-9, per accedere agli ottavi batte per 12-11 Rocca (Frascati), e infine nel match che vale i quarti supera Ciani (Ariccia) sempre per 12-11. Purtroppo Migliore non tira il match che vale la semifinale a causa di un infortunio occorso nel match precedente che lo costringe a ritirarsi dalla competizione.

Seppur con grande sacrificio economico della società, e con l'aiuto preziosissimo delle aziende sponsor, la politica adottata di incentivare la partecipazione alle competizioni nazionali sembra aver riportato grande vitalità e nuova linfa nel settore under14 della Conad Scherma Modica. Il grande entusiasmo del settore si evince dalla folta partecipazione a questa impegnativa prova nazionale, con ben 24 atleti in gara, preludio del Campionato Italiano del mese prossimo sempre a Riccione. Entusiasmo alimentato certamente anche dagli ottimi risultati, questi ultimi uniti a quelli ottenuti sia nelle due prove regionali svolte in questa stagione (nell'ultima a Mazara vincitori delle rispettive categorie Sigona, Floridia e Spampinato) che in quelle nazionali ( la squadra Palermo Spampinato e Guzzardi argento a Bolzano).

"La strada intrapresa è quella giusta ed i risultati ci stanno dando regione – afferma il Maestro Migliore - siamo cresciuti molto nel settore giovanissimi in qualità e quantità. Diversi sono gli atleti che hanno già dimostrato di non temere il confronto con i coetanei di tutta Italia, ma la vera forza è un gruppo molto affiatato, che permette di avere i pomeriggi di allenamento al Palamoak con il pienone sulle pedane. Ci si allena divertendosi e questo non può che farci ritenere estremamente soddisfatti come educatori sportivi e i risultati raggiunti sono solo la naturale conseguenza di questo circolo virtuoso."

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Marzo 2017 11:19  

Destina il 5x1000 alla Scherma Modica

C.F: 90002530880


  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali