Conad Scherma Modica

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

GIORGIO AVOLA ARGENTO A SQUADRE A SAN PIETROBURGO - SUCCESSO PER LA 3º PROVA REGIONALE GRAN PREMIO GIOVANISSIMI E PARALIMPICA A MODICA

E-mail Stampa PDF

Quello appena trascorso è stato un weekend particolarmente intenso per la Conad Scherma Modica, impegnata contemporaneamente su due fronti. A San Pietroburgo in Russia a rappresentare con la nazionale italiana la città della contea, Giorgio Avola e il maestro Migliore. Il campione modicano assieme ai compagni di squadra ha portato a casa una bella medaglia d’argento nella gara a squadre. Il team italiano, campione del mondo in carica, partiva dagli ottavi con la vittoria sul Brasile 45/34, per poi affrontare la Cina ai quarti superata agevolmente 45/27. In semifinale, contro i cugini francesi, una prestazione superlativa degli italiani fermava a 31 i transalpini e conduceva alla finale contro gli USA.

Americani che in questa stagione sembrano avere una marcia in più, e lo confermano anche in Russia, con i nostri battuti nettamente 25/45. Terminata la stagione di coppa per le gare a squadre, l’appuntamento per la prossima sfida Italia-Stati Uniti che sembra diventata una costante è rimandata al mondiale di luglio in Cina.

Negli stessi giorni Modica ospitava tutta la scherma siciliana, con l’organizzazione della 3º Prova Regionale under14 e 2º prova regionale paralimpica. Una grande festa sportiva che ha visto oltre 300 giovani atleti di tutte le provincie siciliane invadere il Palarizza di Modica Alta assieme alle famiglie per le intere giornate di sabato e domenica; e che ha visto la Conad Scherma Modica ottenere un unanime consenso per il successo organizzativo della manifestazione. Successo anche agonistico sulle pedane per i giovanissimi atleti modicani, con le vittorie di Elvira Sigona nelle giovanissime fioretto e Francesco Spampinato nei ragazzi/allievi fioretto. Sigona e Spampinato, assieme a Giulia Floridia nelle allieve fioretto, si sono anche laureati campioni regionali per il 2018 nelle rispettive categorie. Assieme a loro ottimi i secondi posti di Marco Palermo, Giada Fiore e Matteo Benedetto. Inoltre sul gradino più basso del podio nelle rispettive gare anche Mattia Pitino, Alanis Inserra, Karlotta Spadaro, Serena Genovese e Leonardo Aprile. La tappa di Modica era anche l’ultimo step di qualificazione per i Campionati Italiani di categoria di metà maggio a Riccione, e gli ottimi risultati di tutta la stagione come di quest’ultima gara giocata in casa fanno ben sperare per quello che sarà l’appuntamento agonistico più importante per gli under14.

Contemporaneamente al PalaRizza si è svolta la seconda tappa del campionato regionale paralimpico in carrozzina, manifestazione denominata “TROFEO CONAD”, che come per gli under14 assegnava i titoli regionali delle rispettive categorie. L’attività paralimpica in carrozzina nata a Modica pochi anni fa grazie alla collaborazione di SOA sistemi ortopedici del dott. Cicero, che permise l’avvio dell’attività donando la speciale pedana per l’utilizzo delle carrozzine, ha avuto un progressivo sviluppo di cui si cominciano a raccogliere i frutti dei risultati agonistici. Tra questi le due vittorie di tappa e contemporaneamente i due titoli regionali per la Scherma Modica, con gli atleti paralimpici Giuseppe Terranova nella cat. B spada e Leonardo Napolitano nella cat. C spada. La Conad, da oltre 24 anni main sponsor della Scherma Modica, oltre a patrocinare la manifestazione, al termine delle premiazioni ha voluto donare una borsa di studio sportiva per integrare l’attrezzatura schermistica specifica per disputare tale disciplina. Santo Italia e Giovanni Calabrese, rispettivamente vice presidente e consigliere del Cda di Conad Sicilia, hanno consegnato un assegno simbolico al presidente della Scherma Modica Maria Monisteri. “Negli anni, il nostro sostegno alla società Scherma Modica è cresciuto sempre di più, perché crediamo che un’impresa come la nostra, leader di mercato in Sicilia, ha il dovere morale di contribuire alla crescita delle eccellenze sportive presenti sul territorio siciliano”. Lo ha detto Vittorio Troia, direttore generale Conad Sicilia e CFO, commentando la consegna dell’assegno. “L’attenzione alla comunità  per Conad -continua Troia - si traduce nell’impegno all’integrazione sociale e nell’abbattimento delle barriere per promuovere a voce alta i valori dell'uguaglianza, credendo fermamente nello sport come strumento di integrazione e inclusione, capace di abbattere ogni barriera, consapevoli che lo sport è per tutti senza distinzione alcuna”.

 

Destina il 5x1000 alla Scherma Modica

C.F: 90002530880


  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali