Conad Scherma Modica

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

GRAN PREMIO GIOVANISSIMI A RICCIONE: CATEGORIA RAGAZZI FIORETTO MARCO PALERMO 6º E FRANCESCO SPAMPINATO 8º

E-mail Stampa PDF

Si è appena conclusa la 55º edizione del Gran Premio Giovanissimi Kinder+Sport, gara valevole come Campionato Italiano under14. Una festa per la scherma italiana lunga 7 giorni e con oltre 3200 partecipanti da tutta Italia. Nutritissima la delegazione della Conad Scherma Modica con ben 36  partecipanti fra fioretto e spada. I risultati migliori sono arrivati dalla categoria ragazzi fioretto maschile, con ben due rappresentanti della contea fra i finalisti ad 8: Marco Palermo 6º classificato e Francesco Spampinato 8º classificato. Per entrambi si tratta di una conferma tra i migliori del proprio anno, visto che Palermo è stato argento ai campionati italiani di due anni fa e Spampinato bronzo a quelli dello scorso anno. Per entrambi la gara era cominciata con un girone preliminare a punteggio pieno con tutte vittorie. Travolgente il percorso nei primi turni di eliminazione diretta per entrambi. Spampinato infilava di seguito un 15/2 al senese Martelli, un 15/5 contro Nardin di Conegliano, e ancora un netto 15/3 contro il gallaratese Cali, e nell’assalto per i quarti di finale un eloquente 15/6 contro il siracusano Rossitto. Analogo percorso per Palermo, che cominciava superando 15/1 il trevigiano Montagner, successivamente 15/4 il bustocco Rizzi, più sofferto l’assalto dei sedicesimi con un 11/7 a suo favore contro il catanese Lodato, prima di un eloquente 15/4 contro il ternano Lo Storto nel match che valeva i quarti di finale. Poca fortuna per entrambi ai quarti, dove Palermo cedeva il passo al poi vincitore della gara, il pisano Iacomoni per 9/15; mentre Spampinato doveva ritirarsi a metà match contro il fiorentino Raggi per infortunio, mentre il punteggio registrava una sostanziale parità. Per entrambi questo risultato garantisce la convocazione per il Campus allenamento estivo organizzato dalla Federazione Italiana Scherma per i migliori under14 d’Italia, importante esperienza di formazione e crescita per coloro che rappresentano il futuro della scherma italiana. Da segnalare inoltre per Giulia Floridia nelle allieve fioretto e Emanuele Santoro nei giovanissimi un buon 18º posto finale, che lascia comunque l’amaro in bocca poiché per entrambi la gara si è interrotta per la differenza di una sola stoccata.

Senza interruzione intanto le attività al PalaMoak , dove si prepara un lungo weekend di manifestazioni a Santa Venerina: la partecipazione ai Giochi delle Isole con convocati a rappresentare la Sicilia Migliore, Floridia e Genovese; la selezione per il Trofeo Coni 2018 che vede impegnata la categoria ragazzi e la Festa della Scherma che vedrà in pedana per una manifestazione promozionale d’esordio le prime lame e gli esordienti, oltre al Corso Scolastico con le attrezzature in plastica.

 

Destina il 5x1000 alla Scherma Modica

C.F: 90002530880


  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali
  • Partner commerciali